Il Vigneto

VIGNETI D’ORIGINE 

I vigneti di Cascina Montariolo si estendono per circa 4 ettari di terreno.
I nostri terreni rientrano nelle così dette “terre bianche”, diffuse nel Canellese, Alto Monferrato e Casalese, hanno molto limo, argilla e sassi, e roccia a poca profondità. Sono i tipici terreni calcareo-marnosi, di colore bianco, grigio chiaro o beige, ricchi di carbonato di calcio. La vite vi si coltiva bene, dando vini corposi, ricchi di colore (nei rossi), talvolta con sentore di tufo, che si mantengono a lungo nel tempo.

Terreno: Argilloso – Calcareo         Esposizione: Est – Ovest           Densità d’impianto: 4500 piante/ha         Rese per ettaro: 8000kg/ha           Sistema d’Allevamento: Guyot

Vendemmia: a mano da metà settembre

VINIFICAZIONE

Uve: 100% vini in purezza              Vinificazione: in botti d’acciaio              Macerazione: 4 giorni per il Grignolino, 6-7 giorni per Freisa e Dolcetto, 7-8 giorni per il Barbera

AFFINAMENTO

Botti di acciaio per 8 mesi e in bottiglia per almeno 6 mesi

Dal 2016 – Affinamento in barrique e tonneau di rovere francese per la produzione di Barbera d’Asti superiore

 

vignaioli-indipendentiCascina Montariolo fa parte della Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti ( FIVI) che raggruppa i vignaioli che hanno seguito direttamente tutta la filiera di produzione del loro prodotto. Montariolo coltiva, la propria uva garantendo al consumatore l’origine del proprio vino e lo stretto legame con il suo territorio.

 

 

Share Button